Watchmen S01E03 She Was Killed by Space Junk
in , , ,

Watchmen Stagione 1 Episodio 3: riassunto

S01E03: She Was Killed by Space Junk

Qual è la differenza tra un poliziotto mascherato e un vigilante? Dove finisce Dio quando muore? Chi è Laurie Blake?

La figlia del muratore

Jean Smart riprende quanto fatto già in Legion per dare vita all’agente dell’FBI Laurie Blake. Una donna che ai tempi del fumetto vestiva i panni della vigilante Spettro di Seta II / Silk Spectre (maggiori info nel box in basso) e che ora ironicamente fa parte della task force anti-vigilanti.

Nel fumetto Laurie è la figlia di Sally Jupiter e del Comico. La madre da giovane era Spettro di Seta I nel supergruppo Minutemen e spinse la figlia a intraprendere la carriera di vigilante nei panni di Spettro di Seta II. A Laurie non piaceva essere una vigilante ma accontentò comunque la madre. Per alcuni anni ebbe una relazione con Dr. Manhattan ma la storia finì a causa della crescente perdita di interesse nei confronti dell’umanità da parte del supereroe. Si fidanzò in seguito con Gufo Notturno II e convinse Dr. Manhattan a salvare l’umanità.

Il senatore Keane le chiede di indagare sulla morte del capitano Judd. Facendole subdolamente notare che quando diventerà presidente saprà tornarle utile. Il riferimento è Gufo Notturno, compagno di Blake che fu arrestato per aver violato la legge che vietava l’esistenza dei vigilanti mascherati.

Non ci sono più le esequie di una volta

Blake si reca a Tulsa insieme a un fessacchiotto e partecipa al funerale di Judd. Qui approccia Angela che tira fuori la solita storiella del “non lavoro più in polizia”. Il rito procede tranquillo fino a quando arriva un kamikaze del Settimo Reggimento che minaccia di farsi saltare in aria se il senatore Keane – che definisce un traditore della razza – non andrà via con lui.

L’agente Blake sorprende tutti facendo fuori il terrorista ma è Angela a evitare il peggio trascinando il corpo nella tomba del capitano prima che esploda. Che sia stato il senatore a organizzare la cosa per farsi pubblicità? Non lo sappiamo ma è certo che a Tulsa è facile manovrare l’opinione pubblica dando la colpa di tutto al Settimo Reggimento.

Angela indaga sul tunnel che il terrorista aveva scavato per raggiungere il funerale e Blake ne approfitta per farle alcune domande. L’agente le fa capire che è in gamba, sa tutto di Sister Night e che ha trovato pure lo scompartimento segreto nell’armadio del capitano Judd.

Angela non resta intimidita e non le dice della veste del Ku Klux Klan che aveva trovato in quello scompartimento. A questo punto all’agente Blake non resta che tirare fuori un mega dildo blu in omaggio al Dr. Manhattan e passare la notte col fessacchiotto dell’FBI…

Il segreto di pulcinella svelato

Nella consueta parentesi dedicata a Jeremy Irons scopriamo quello che sapevano già tutti. Questo tizio inglese che festeggia il compleanno ogni giorno e che passa il tempo a scrivere tragedie e fare esperimenti su un numero illimitato di cloni è proprio Adrian Veidt aka Ozymandias.

Il mondo sa che l’uomo è morto 30 anni fa. Ozy sembra essere bloccato all’interno di una westworldiana prigione (virtuale? psicologica?) dalla quale non può evadere. I suoi continui esperimenti sembrano essere un elaborato tentativo di trovare una via di fuga.

L’uomo è sorvegliato a distanza da un altro personaggio mascherato che si fa chiamare The Game Warden (il guardiano del gioco).

The Lone Fucking Ranger

Buonanotte Jon

L’episodio si apre e chiude con l’agente Blake che racconta un’articolata barzelletta al telefono di una speciale cabina che teoricamente permette di lasciare messaggi a Dr. Manhattan. Blake sa bene che al supereroe blu non interessa niente di nessuno e che è quindi improbabile che egli ascolti il messaggio, ma la cosa fornisce comunque un leggero conforto alla donna.

La barzelletta parte con la figlia di un muratore che lancia in aria un mattone, continua con tre uomini (che sono chiaramente Gufo Notturno II / Nite Owl, Ozymandias e Dr. Manhattan) che Dio spedisce all’inferno e si chiude con una donna che si rivela essere la figlia del muratore e il cui mattone finisce per uccidere Dio. E dove va Dio quando muore? All’inferno.

Buona questa. Tutti ridono. Rullo di tamburi. Sipario.

Uscita dalla cabina si vede piovere dal cielo l’auto di Angela. In alto un puntino arancione vola via rapidamente.

Dove vedere Watchmen in streaming

Dove: Sky Atlantic, Sky On Demand, Sky Go e Now TV
Come: in abbonamento con Sky o Now TV
Quando: versione sottotitolata dal 21 ottobre 2019, versione italiana dal 28 ottobre 2019

Foto: HBO

HBO

Serie tv 2020. Le migliori sono HBO

Stranger Things stagione 4 – data d’uscita, trama, cast e teorie