Titans 2. I giovani titani sono tornati
in ,

Devi dare una possibilità a Titans 2

Poteva essere la solita serie di supereroi e invece…

Che i giovani Titani di Netflix e DC Comics si fossero ampiamente meritati il rinnovo per una seconda (e una terza) stagione lo si era intuito da subito.
Da quando il pubblico aveva scoperto (e divulgato via social) con piacere che si trattava di qualcosa di più di mediometraggi amatoriali a cadenza seriale con protagonisti dei cosplayer brutti.

E se vi sembra una descrizione brutale per ricredervi vi basterà fare un giro sul web alla ricerca dei commenti a caldo all’indomani della presentazione del trailer ufficiale al San Diego Comic-con del 2018.

Titans è una piacevole sorpresa

Insomma per molti il destino della serie era già tracciato. Doveva essere un flop.

Il cast principale di Titans.
Foto di gruppo. Spoiler: la sedia da giardino non ha un ruolo principale.

I più ottimisti erano pronti a non aspettarsi nulla di diverso dai soliti telefilm di supereroi che affollano il palinsesto di Italia 1 e Italia 2.

Per carità, l’Arrowverse funziona benissimo per quello che serve e Titans non aveva la pretesa di discostarsi più di tanto da quella formula collaudata – nota per chi ne sa: non è una serie Berlanti ma il buon Greg figura comunque come produttore esecutivo – tuttavia sotto molti punti di vista la serie è stata accolta dal pubblico di genere come una boccata d’aria fresca.

Principalmente il tono un po’ pesantone e intimistico. Lo stesso che aveva già caratterizzato buona parte dei film del DC cinematic universe
Watchmen, The Boys, Titans… Finalmente i tempi sono maturi per vedere (accompagnati da un adulto) anche sul piccolo schermo vigilanti che usano violenza e chiedersi qual è il confine tra l’essere un eroe e un sociopatico.

Poi il ritmo. Le serie Berlanti prevedono un arco narrativo di ampio respiro e mediamente 22 episodi. Le esigenze delle piattaforme streaming, ormai lo sappiamo, sono diverse. La prima stagione regge con un buon ritmo una storia lunga 11 episodi, con 4 origin stories che confluiscono verso uno scopo comune. Trova anche il tempo per dare “La” allo spinoff dei Doom Patrol e il giusto risalto a due personaggi comprimari come Hawk e Dove.

Titans 2 rilancia

La seconda stagione riparte dal quartetto base:

  • Brenton Thwaites è il primo Robin / Dick Grayson
  • Anna Diop è Starfire
  • Teagan Croft è Raven
  • Ryan Potter è Beast Boy

E da altri personaggi che abbiamo incontrato nella prima stagione. Oltre ai già citati Hawk (interpretato da Alan Ritchson) e Dove (Minka Kelly) ritroveremo anche il secondo Robin / Jason Todd (Curran Walters) e Wonder Girl / Donna Troy (Conor Leslie). Non mancheranno le new entry.

Se è vero che la riuscita di ogni storia di supereroi si misura dalla potenza del suo villain, questa seconda stagione svela le sue ambizioni proponendo Esai Morales nei panni del letale mercenario e assassino professionista Slade Wilson / Deathstroke.

Infine la seconda stagione di Titans abbatte l’ultimo taboo di casa DC in materia di serie tv.
Per anni si è detto che Arrow rubava a piene mani dai villain (e non solo) del cavaliere oscuro ma che mai e poi mai la DC avrebbe acconsentito a svilire la sua principale gallina dalle uova d’oro in un adattamento per il piccolo schermo.

Vuoi che le serie tv col tempo siano riuscite a guadagnarsi maggiore dignità di certi filmacci o più semplicemente che ormai gli universi narrativi DC sono talmente tanti che, uno in più o uno in meno, non cambia nulla…

Insomma, com’è come non è, la seconda stagione di Titans avrà il suo Batman.
Nei panni invecchiati di Bruce Wayne e in quelli paranoici e un po’ fascisti (come voleva Frank Miller) del cavaliere oscuro ci sarà (Ser Joarah) Iain Glen.

E – no spolier – se avete visto la scena in fondo ai titoli di coda della prima stagione sapete già quali altre sorprese vi aspettano.

Dove vedere Titans 2 in streaming

Dove: su Netflix
Come: in abbonamento
Quando: le prime due stagioni sono già disponibili in streaming. La terza è stata annunciata per l’autunno del 2020

Le serie cancellate nel 2020

Perché cancellano tante serie nel 2020

Chi aveva bisogno di sex education 22:15

Chi aveva bisogno di Sex education 2?