geppi cucciari per luna nera
Geppi Cucciari nel video per la campagna Netflix per Luna Nera
in , , ,

Luna Nera, Netflix promuove l’iniziativa che condanna l’odio verso le donne

“Le parole bruciano, per spegnerle servite voi”

A partire da oggi, venerdì 31 gennaio, Netflix distribuirà la serie italiana Luna Nera. Molta aspettativa ha accompagnato la serie, che si presenta come una tripla sfida per il nostro Paese: serie fantasy, in costume e per giunta tutta al femminile.

Infatti, oltre a raccontare della – purtroppo ancora tristemente attuale – caccia alle streghe, lo show vede la collaborazione di ben 3 note registe: Francesca Comencini, Paola Randi e Susanna Nicchiarelli. Per giunta il progetto ha preso vita da una saga scritta da una donna: Tiziana Triana.

Netflix condanna l’odio online verso le donne

Sebbene le vicende narrate siano ambientate nel XVII secolo in piena caccia alle streghe, fatti attuali dimostrano che i roghi non sono stati ancora spenti. Parole, espressioni, umiliazioni pubbliche sono all’ordine del giorno. Cambia la gogna, che dal patibolo della piazza si è trasferita sulle piattaforme social dove il vilipendio nei confronti del genere femminile si fa sempre più feroce e le parole bruciano ancora.

Visualizza questo post su Instagram

Oggi è il mio compleanno e ho ricevuto mille auguri ( grazie❤️) ma ne aggiungo uno. Mi auguro che le donne non vengano più ferite, insultate, umiliate . Un tempo venivano chiamate streghe e bruciate nelle piazze, oggi continuano ad essere perseguitate dall’odio subdolo degli insulti online. @netflixit in occasione dell’uscita della nuova serie #lunanera ha creato a Milano in piazza XXV aprile un’installazione che è un rogo contemporaneo, fatto da più di 7000 insulti reali rivolti alle donne sui social: ognuno di noi entrando nel rogo può segnalarli e farli così scomparire. Immersa negli insulti io ho cancellato con grande soddisfazione zoccola, ed è stato il regalo più emozionante che ho ricevuto oggi. Avete tempo fino al 5 febbraio, vi consiglio di andarci. #lunaneranetflix #adv

Un post condiviso da Marisa Passera (@marisapassera) in data:

Per questo Netflix, in occasione dell’uscita di Luna Nera, invita il pubblico a visitare l’installazione realizzata a Milano. Un enorme rogo al cui interno ardono tutte quelle parole che spesso si rivolgono alle donne, con estrema superficialità, senza ponderarne le atroci conseguenze.

Geppi Cucciari per la campagna Netflix

Anche Geppi Cucciari ha preso parte alle iniziative di Netflix con un video tagliente e ficcante. Un brillante monologo che mette in risalto il problema degli abusi verbali di cui sono spesso vittime le donne sul web.

Insomma, una campagna a tutto tondo, che prende le mosse proprio dall’uscita della serie Luna Nera che, se anche non dovesse convincere il pubblico in quanto prodotto tv, almeno con la sua promozione ha provato ad aprire gli occhi degli spettatori su una tematica contemporanea dolorosa. Un fenomeno che, non ci stancheremo mai di ripeterlo, va arginato quanto prima.

Dove vedere Luna Nera in streaming

Dove: su Netflix
Come: in abbonamento
Quando: la serie sarà interamente disponibile dal 31 gennaio 2020 

one piece

Ufficiale: One Piece diventerà una serie tv live-action

Il cast di I'm not Ok with this.

3 motivi per vedere I Am Not Okay with This