rosy abate giulia michelini
Giulia Michelini in Rosy Abate
in ,

Giulia Michelini dice addio al ruolo di Rosy Abate ma la terza stagione si farà lo stesso

La produzione ha in serbo un prequel, già definito teen mafia

Rosy Abate 3 si farà, sebbene la sua storica protagonista, Giulia Michelini, abbia deciso di abbandonare il ruolo per sempre. Già qualche tempo fa l’attrice aveva dichiarato di non essere intenzionata più a vestire i panni della regina di Palermo, ritenendo che ormai il personaggio ha dato al suo pubblico tutto ciò che aveva da dare.

Nonostante questo, però, la Taodue non si lascia scoraggiare dalla decisione della Michelini e conferma la terza stagione. Come sarà possibile realizzarla senza l’attrice che ha dato il volto a Rosy Abate in tutte le stagioni di Squadra Antimafia e nello spin-off che porta il suo nome? Bella domanda. Ma noi abbiamo la risposta: con un prequel.

La scelta di Giulia Michelini

Già durante l’ultima intervista rilasciata a Verissimo Giulia Michelini aveva anticipato l’intenzione di voler “cambiare vita”. A Silvia Toffanin l’attrice dichiarò “Non sono stufa, ma sono un po’ affaticata perché sono passati tanti anni“. Ne sono trascorsi 10 dalla prima volta che Giulia ha vestito i panni della Regina di Palermo, era infatti il marzo 2009 quando su Canale 5 veniva trasmessa la prima stagione di Squadra Antimafia.

Negli anni il personaggio di Rosy Abate ha conquistato il pubblico al punto che la Teodue ha deciso di realizzare uno spin-off che porta il suo nome. Tuttavia Giulia è del parere che ogni cosa ha un inizio e una fine e che quest’avventura per lei è ormai giunta al capolinea. Non mi pronuncio su questo, ma secondo me il personaggio è stato illuminato da tutti i punti di vista possibile. Personalmente vedo il suo arco conclusivo in questa serie. Una storia non deve necessariamente continuare all’infinito per essere positiva“.

Rosy Abate – Le Origini del Male

Quando la Toffanin le chiede se c’è una terza stagione la Michelini resta sulle sue e risponde: “Su questo non mi pronuncio“. Ma ora, invece, a dare l’annuncio è la pagina Facebook di Teodue: “Stiamo cominciando i provini per Rosy Abate” il cui sottotitolo sarà “Le Origini del Male“.

Venuta meno l’interprete principale e appurata la delusione dei fan che ne è scaturita, la produzione ha comunque deciso di realizzare la stagione numero 3, affidandola ad un sequel definito dai produttori teen mafia. Si torna quindi indietro nel tempo, un tempo in cui Rosy Abate è un’adolescente, destinata a diventare Regina di Palermo. Al via quindi i casting, per trovare un’interprete degna di raccogliere l’eredità dell’amatissima Giulia Michelini.

Dove vedere Rosy Abate in streaming

Dove: Infinity e Premium Play
Come: in abbonamento
Quando: le prime 2 stagioni sono già disponibili. La terza è stata annunciata ed in fase di casting

L’Amica Geniale: tutto quello che dovete sapere sulla seconda stagione (e sulla terza)

The Mandalorian Episodio 1 Lo spiegone

The Mandalorian, Episodio 1. Lo spiegone ignorante