in , ,

For All Mankind, sulla luna ci sono andati prima i sovietici

Cosa sarebbe accaduto se i sovietici fossero stati i primi a sbarcare sulla Luna?

Se devi puntare allo spazio devi chiamare i migliori in circolazione. Lo sa bene Apple, che per il lancio – restando in tema – della sua Apple TV+ ha messo in cantiere l’ambiziosa For All Mankind chiamando come showrunner uno che di spazio e televisione un po’ ne sa: Ronald D. Moore. E se il nome vi dice qualcosina è solo perché ha lavorato a tutte le serie di Star Trek degli anni ’90 (Next Generation, Deep Space Nine, Voyager) e regalato al mondo sci-fi un caposaldo come Battlestar Galactica.

Di cosa parla For All Mankind

I lettori di fumetti sono soliti chiamarli Elseworld. Mondi paralleli al nostro in cui un singolo evento è andato diversamente da come lo conosciamo, ridisegnando completamente la storia dell’umanità. Gli appassionati di serie tv riconosceranno in quest’incipit anche lo spunto di L’uomo nell’alto castello, in cui sono state le potenze dell’Asse ad aver vinto la seconda guerra mondiale e a dominare gran parte del mondo. Ora Apple TV+ con For All Mankind seguendo un consiglio di marzulliana memoria prova a farsi una domanda e a darsi una risposta.
D: Cosa sarebbe accaduto se i sovietici fossero stati i primi a sbarcare sulla Luna?
R: La corsa allo spazio non sarebbe mai finita e il programma spaziale sarebbe rimasto al centro delle speranze e del sogno americano.

Chi c’è nel cast

Ad interpretare astronauti, politici e scienziati intenti a raggiungere e superare i sovietici nella corsa allo spazio ci saranno Joel Kinnaman (Suicide Squad, House of Cards, Altered Carbon, Hanna), Michael Dorman (Patriot, Wonderland), Sarah Jones (Sons of Anarchy, Alcatraz), Shantel VanSanten (recentemente apparsa in The Boys), Wrenn Schmidt (The Americans, Person of Interest, Outcast) e Jodi Balfou (che i più ricorderanno nel ruolo di Jacqueline Kennedy nella serie Netflix The Crown).

Dove vedere For All Mankind in streaming

I primi tre episodi della serie saranno disponibili in streaming su Apple TV+ con il lancio della piattaforma che avverrà il primo novembre in oltre 100 Paesi, Italia compresa. La serie è già stata rinnovata per una seconda stagione prima ancora del suo debutto.

Dove: in streaming su Apple TV+
Come: in abbonamento
Quando: la prima già è disponibile. La seconda è stata annunciata

2:51

Jennifer Aniston e Reese Witherspoon produttrici e interpreti dell’attesa serie tv

1:00

Dickinson, la serie Apple sulla giovane poetessa ribelle